Mutui: prorogate le agevolazioni per gli under 36 In evidenza

Mutui: prorogate le agevolazioni per gli under 36

Il Governo ha confermato l'agevolazione che facilità l'ottenimento di un mutuo per gli under 36

​

I giovani dai 18 ai 36 che avevano in progetto di comprare casa possono tirare un sospiro di sollievo: potranno ancora usufruire di condizioni di mutuo favorevoli nonostante l'aumento dei tassi di interesse. 

La Manovra economica del nuovo Governo Meloni ha confermato una serie di agevolazioni per l’anno 2023 e tra queste anche quelle che tutelano la posizione dei giovani che nel nuovo anno affronteranno la spesa della prima casa con un mutuo.

In particolare, per i giovani under 36 con Isee fino a 40.000 euro, vengono prolungate fino al 31 dicembre 2023 l’esenzione dalle imposte sulla compravendita (imposta ipotecaria, catastale e di registro), il credito d’imposta pari all’IVA in caso di acquisto da costruttore, l’esenzione dall’imposta sostitutiva sul mutuo, il diritto all’onorario notarile scontato.

Inoltre, viene posticipata fino al 31 marzo 2023, con la speranza di un’ulteriore proroga, la garanzia Consap pari all’80% del capitale nel caso di mutui prima casa che vadano a finanziare più dell’80% del prezzo di acquisto, fino al 100%.

REQUISITI

Confermati i requisiti già in vigore nel corso del 2022.

  • Età: non superiore ai 36 anni
  • Isee: inferiore ai 40 mila euro.
  • Destinazione d'uso: abitazioni principali, ovvero la prima casa
  • Tipologie catastali: nel caso di abitazioni di categoria A1, A8, A9 e case di lusso non è possibile usufruire di tali fondo.
  • Importo massimo: non può superare i 250mila euro.

 

Ultima modifica ilMercoledì, 11 Gennaio 2023 10:33
Torna in alto