Canoni d'affitto in aumento: +1,8%. Bene Milano e Roma In evidenza

Canoni d'affitto in aumento: +1,8%. Bene Milano e Roma

Secondo l'Ufficio Studi di Idealista, gli incrementi maggiori si registrano nei quartieri Ortles e Corviale-Casetta Mattei.

Salgono ancora i prezzi degli affitti in Italia: a febbraio 2020, infatti, in Italia si è registrato un incremento dei prezzi dei canoni del +1,8%. A fare i conti è l'ufficio studi di Idealista che ha messo a confronto gli affitti attuali con quelli di 12 mesi fa nei quartieri più importanti delle maggiori città italiane.

Sono 265 in tutto i quartieri sotto esame, di questi ben 165 hanno segnato variazioni positive. I numeri col segno più prevalgono soprattutto tra nord (44%) e centro (41%) mentre latitano al sud (solo 15%). 

La città dove si è registrato l'incremento di prezzo maggiore rispetto al 2019 è ancora una volta a Milano. Il capoluogo lombardo conta ben 55 quartieri in terreno positivo e tra questi spicca Ortles (+39,1%) con la più forte variazione. Salgono anche Mecenate (34,1%), Bicocca (30,3%) e Morgantini (28,3%). In termini di prezzo, le richieste più esose avanzate dai proprietari si riscontrano nei quartieri centrali di Brera-Montenapoleone (29,2 euro/mq),  Vittorio Emanuele-Augusto (28,6 euro/mq) e Moscova-Repubblica (27,8 euro/mq).

Per quanto riguarda Roma, il quartiere dove i canoni sono cresciuti di più è Corviale-Casetta Mattei: +24,4% con 18 euro/mq. Ma crescono significativamente anche Garbatella (15,4%), Colle Prenestino-Prato Fiorito-Colle del Sole (14,6%) e Mostacciano (14,2%). I quartieri romani più cari rimangono quelli del centro con Piazza del Popolo-Piazza Navona-Quirinale ( 25,6 euro/mq) e Trastevere (25 euro/mq).

Scorrendo la classifica per il centro e il nord, dopo i quartieri di Milano e Roma spiccano quelli di Bologna (Malpighi +23,8%), Trieste (Città Nuova +21,9%), Padova (Santo +17%), Firenze (Statuto-Vittoria +13,4%) e Bergamo (Sant'Alessandro +12,4%).

Analizzando invece i dati provenienti dal sud, invece, gli incrementi maggiori si registrano a Napoli (San Ferdinando +21,5%) e Catania (Cibali +20%). Più contenuta la crescita a Palermo (Monte di Pietà +12,3%) e Bari (Murat +2%).

Ultima modifica ilLunedì, 23 Marzo 2020 08:10
Torna in alto