Reti e aggregazioni immobiliari, aumentano le agenzie in Italia: nel 2019 sono oltre 46mila

Reti e aggregazioni immobiliari, aumentano le agenzie in Italia: nel 2019 sono oltre 46mila

Secondo il report di Gerardo Paterna i franchising sono cresciuti del 5.19%: Iconacasa rappresenta il 2% dei punti vendita.

Aumenta il numero di agenzie mentre si rafforza il sistema Franchising. È il quadro che emerge da “Reti e aggregazioni immobiliari 2019", il report realizzato da Gerardo Paterna che mette sotto la lente d'ingrandimento il mercato immobiliare italiano. 

Lo studio, elaborato in base ai dati raccolti da Infoimprese, siti web e addetti stampa dei network, prende in esame il numero complessivo di agenzie immobiliari sul territorio nazionale, le reti immobiliari di una certa rilevanza e rappresentative del mercato nazionale con l’inclusione delle agenzie operanti nel settore residenziale/turistico/prestige/impresa e infine anche le Multiple Listing Service (MLS).

Secondo l'analisi, nel 2019 le agenzie immobiliari in Italia hanno sfondato quota 46mila (per la precisione 46.323) con un aumento del 2,98% rispetto all'anno precedente, mentre il sistema franchising ha registrato una crescita quasi doppia: +5,19% con 5.174 agenzie.

L'incidenza dei franchising sul totale delle agenzie in Italia è arrivato all'11,16%, in aumento del 2,24% rispetto all'anno precedente. Le agenzie indipendenti, invece, rappresentano ancora la netta maggioranza e sono oltre 41mila (41.149, in aumento del 2,7%). Prosegue quindi il trend positivo che si registra ormai da 5 anni in cui agenzie immobiliari e franchising crescono seguendo il buona andamento delle compravendite che nel 2019 hanno toccato quota 590mila.

"Il sistema di franchising immobiliare continua a seguire, con una lieve differita, l'andamento del mercato delle compravendite - spiega Gerardo Paterna nel commento allo studio - Le aggregazioni possono giocare un ruolo chiave nella percezione dell'agente immobiliare da parte del mercato, ma necessitano di di coesione di metodo ed un incremento di visione e sperimentazione. Il settore è sempre frammentato - conclude Paterna - e bisognoso di progetti aggregativi con una visione di lungo periodo per poter competere in un mercato globalizzato".

A livello nazionale Iconacasa conferma la grande crescita degli ultimi anni col raggiungimento nel 2019 di quasi 100 punti vendita operativi: il nostro franchising entra ufficialmente nel report con rappresentando il 2% dei punti vendita sul territorio nazionale.

Ultima modifica ilMercoledì, 03 Giugno 2020 10:02
Torna in alto