Una piattaforma per evitare le truffe immobiliari: ecco "Whuis"

Una piattaforma per evitare le truffe immobiliari: ecco "Whuis"

La piattaforma incrocia i dati di Catasto, Tribunale e Camera di commercio per permettere di concludere trattativa in modo sicuro.

Un portale che incrocia fonti certificate per identificare e soprattutto evitare potenziali truffe nel mondo immobiliare e non solo. È la grande innovazione di Whuis, il primo sito italiano che consente di valutare in tempo reale l’affidabilità di persone o aziende in modo semplice, sicuro e veloce.

Si tratta di uno strumento davvero imprescindibile con l'aumentare delle transazioni online e il conseguente aumento dei rischi dovuti alla mancanza di informazioni certificate. Il modus operandi è semplice: il sistema mette insieme informazioni importanti come visura catastale, procedure concorsuali ed elenco delle negatività da Catasto, Tribunale e Camera di commercio e messe a disposizione degli utenti in un’interfaccia semplice da navigare e consultare, senza mettere a rischio il diritto alla privacy di persone e aziende.

Per quanto riguarda il mondo immobiliare, Whuis mette a disposizioni informazioni utili per le fasi di acquisto e locazione di un immobile, garantendo maggiore sicurezza e serenità a proprietari e acquirenti. Gli agenti immobiliari possono sfruttare questo strumento per una più veloce e sicura valutazione dei clienti, in sostituzione ai report cartacei. È possibile cercare nuovi clienti sulla base della proprietà di immobili, valutare potenziali acquirenti e venditori o verificare l’affidabilità dei potenziali affittuari.

Torna in alto