L'assistente vocale per risparmiare: Alexa legge le bollette di luce e gas

L'assistente vocale per risparmiare: Alexa legge le bollette di luce e gas

Grazie alla skill di Eni Luce e Gas è possibile effettuare l'autolettura della bolletta con Amazon Echo.

Le bollette lette direttamente da un assistente vocale: adesso si può. La domotica si evolve giorno dopo giorno e adesso consente anche di semplificare numerosi passaggi burocratici, spesso costosi e soprattutto fastidiosi, come la gestione delle bollette. Sempre più italiani si affidano all’autolettura della bolletta di luce e gas con l’obiettivo di risparmiare.

Una delle novità in questo campo è rappresentata da Alexa, la "voce" di Amazon echo che, grazie a una partnership tra l'azienda di Seattle e Eni gas e luce permette agli utenti di comunicare direttamente l’autolettura del proprio contatore. Un vantaggio per i consumatori, che potranno contare su una maggiore praticità accompagnata da benefici economici.

Ma come si attiva? Il portale ufficiale Enigaseluce.com fornisce una spiegazione dettagliata. Basta collegare l'app di Alexa e attivare la skill di Eni luce e gas (gratuita). Inizialmente si potrà dialogare con l’assistente vocale pronunciando una frase come questa: “Alexa, apri Eni gas e luce e comunica la lettura”. Una volta in funzione, la skill permetterà con semplici comandi vocali di effettuare l’autolettura con la certezza di ricevere bollette in linea con i propri consumi.

 

 

Articoli correlati (da tag)

Torna in alto