Lonely Planet vota Puglia: Bari unica città italiana nella top ten delle vacanze estive

La foto di Bari pubblicata su Lonely Planet © Jacek Sopotnicki / Getty Images La foto di Bari pubblicata su Lonely Planet © Jacek Sopotnicki / Getty Images La foto di Bari pubblicata su Lonely Planet © Jacek Sopotnicki / Getty Images

La prestigiosa guida ha stilato un elenco delle località da visitare durante l'estate: il capoluogo pugliese è al quinto posto.

Il borgo antico, la buona cucina e la cultura: sono queste le tre principali caratteristiche che fanno di Bari una delle principali mete dell'estate del 2019. A dirlo è l'autorevole rivista Lonely Planet che ha di recente pubblicato una classifica delle 10 località che meritano di essere visitate nei prossimi mesi. «Sia che tu voglia vagare per le alte catene montuose o perdersi per le strade della città, i viaggiatori alla ricerca di ispirazione per una vacanza europea troveranno tutto ciò di cui hanno bisogno in questa lista»,

Una classifica prestigiosa stilata dagli esperti della guida, una specie di bibbia per ogni viaggiatore, che mette in fila i migliori posti da visitare in Europa nel 2019. Il capoluogo pugliese è al quinto posto: la destinazione è High Tatras, in Slovacchia. Seguono Madrid, la nuova Arctic Coast Way sull'inesplorata costa dell'Islanda del Nord, e la città di Erzegovina. Seguono Shetland, in Scozia, Lione, che ospiterà la Coppa del Mondo di calcio femminile a luglio, il Liechtenstein, che quest'anno festeggia i 300 anni di nazione sovrana, Vevey, in Svizzera, e la "regale" Istria.

"Precedentemente considerata solo come un porto freddo e operaio - si legge su Lonely Planet - Bari oggi è pervasa da un’energia e una carica nuove. L’eredità architettonica del capoluogo oggi è più accessibile che mai: importanti monumenti sono stati rinnovati e riaperti al pubblico, mentre la cucina tradizionale delle aree limitrofe è stata appassionatamente reinterpretata da chef lungimiranti".  

Gli esperti della rivista mettono sotto la lente d'ingrandimento soprattutto il borgo antico: "Rinvigorita grazie agli investimenti degli ultimi anni - è scritto sempre sul portale - il patrimonio di Bari Vecchia è incorniciato dall’orizzonte che si espande sul Mar Adriatico e da ampi viali che lo contengono a nord e a sud. Nascosto all’interno del groviglio dei vicoli della Città Vecchia e di piazze eleganti, si trova un insieme di architetture religiose che abbraccia più di mille anni di storia".

Una menzione speciale, ovviamente, viene dedicata alla cucina: "Plasmata dalle necessità economiche di sfruttare i prodotti locali di stagione, la cucina povera pugliese è servita orgogliosamente nei ristoranti a conduzione familiare sparsi per tutta Bari. Le tradizionali orecchiette, impasto rigorosamente senza uova, sono servite con un’innovativa gamma di sughi. Un’altra specialità di Bari è il riso, patate e cozze che può sembrare umile, ma è un piatto gustoso composto da questi tre ingredienti che vengono cotti e serviti nel piatto a strati". 

 

Torna in alto