Belle e utili: ecco le piante che combattono l'inquinamento domestico

Belle e utili: ecco le piante che combattono l'inquinamento domestico

Molte piante riescono anche a neutralizzare gli inquinanti come le sostanze organiche volatili, i famigerati "VOC".

piante interniBelle e perfette per completare l'arredamento di casa, ma non solo. Le piante da interni hanno anche un altro grande vantaggio: sono in grado di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo nella nostra abitazione riuscendo a combattere, almeno in parte, l'inquinamento domestico.

Come è possibile? Molti non sanno che le piante non sono solo in grado di assorbire anidride carbonica attraverso la fotosintesi clorofilliana, ma molte riescono anche a neutralizzare sostanze organiche volatili (i famigerati "VOC") che sono troppo spesso presenti nelle nostre case. Quali sono? Il portale GreenMe ha stilato un elenco con le più importanti.

1. Aloe Questa pianta, appartenente alla famiglia delle succulente, è molto semplice da coltivare e può dimostrarsi un fidato alleato contro la formaldeide e il benzene. Un buon posto per collocarla potrebbe essere una finestra ben illuminata in cucina. Oltre alle sue proprietà purificanti dell'aria dal suo estratto si ottengono delle ottime creme lenitive per la pelle.

2. Crisantemo I coloratissimi fiori del crisantemo oltre a donare una nota di vivacità alla vostra casa o al vostro ufficio, vi aiuteranno a filtrare il benzene, normalmente presente nei collanti, nelle vernici, nelle plastiche e nei detersivi. Ricordatevi di collocarlo in un punto dove possa godere della luce intensa del sole che farà germogliare i suoi fiori.

3. Dracena Può combattere gli agenti inquinanti contenuti in oli e vernici. Cresce in modo rigoglioso anche in presenza di scarsa luce. Il suo fusto sottile è sovrastato da una chioma di foglie allungate e può raggiungere un’altezza sorprendente.

4. Gerbera La gerbera è una pianta da fiore ideale per rimuovere la trielina, spesso presente nei capi d’abbigliamento lavati a secco. Ponetela nella vostra lavanderia o in stanza da letto ma fate attenzione: ha bisogno di molta luce. Di notte meglio rimuoverla dalle stanze in cui dormite.

5. Lingua di Suocera Nota anche come lingua di suocera, questa pianta da interni è una delle più efficaci nel depurare l’aria. È in grado di filtrare e rendere inoffensiva la formaldeide spesso presente nei prodotti per la pulizia, nella carta igienica o nei tessuti per la cura personale. Sistematene una in bagno: saprà prosperare anche in condizioni di luce scarsa.

6. Ficus Questa pianta molto diffusa può aiutarci a filtrare molti agenti inquinanti come la formaldeide, contenuta nei tappeti e nei mobili di casa, ma anche il tricloroetilene ed il benzene. Il ficus non è una pianta facilissima, ma se scegliete una posizione in casa dove c'è la giusta esposizione solare ed effettuate un’annaffiatura regolare, sarà molto longeva.

7. Dracena Grazie alle sue bordature di un rosso intenso, la dracena aggiunge sicuramente un tocco di colore ai nostri ambienti ed il suo arbusto può crescere per diversi metri. È l'ideale per combattere sostanze come lo xilene, il tricloroetilene e la formaldeide, che come abbiamo già detto possono essere presenti in lacche o vernici.

Torna in alto